Polpo con aria di mandorla, crumble al tarallo e yogurt greco

Questa ricetta in cui il polpo è protagonista, è un viaggio di sapori e profumi attraverso il Mar Mediterraneo che parte dal Golfo di Napoli e arriva sulle coste greche.

Il polpo è sicuramente un ingrediente comune in tutte le culture culinarie che sono influenzate dal mare, ma il punto di forza di questa ricetta che ci ha inviato Franco Marino, è il connubio di un prodotto locale come i taralli napoletani al pepe e la freschezza dello yogurt greco.

Franco Marino è uno chef classe ’85 di Agropoli. Influenzato fin da piccolo dall’arte della cucina campana grazie alla nonna, decide di iscriversi all’ istituto alberghiero dove poter approfondire meglio la cucina.

A Budapest ha avviato il ristorante italiano Rocco’s Word e si occupa anche di consulenza.

Ha inoltre partecipato a programmi TV nazionali come La Prova del Cuoco e trasmissioni radiofoniche quali TRS e Radio Italia.

Polpo con aria di mandorla, crumble al tarallo e yogurt greco

Print Recipe
Serves: 2 Cooking Time: 90 min

Ingredients

  • 250g di polpo freschissimo
  • 70g di taralli al pepe
  • 100ml di latte di mandorla
  • 3g di lecitina di soia
  • 30g di yogurt greco
  • Olio EVO q.b.
  • 2 foglioline di alloro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 ramoscello di timo
  • Sale e pepe q.b.

Instructions

1

Chiudere in un sacchetto sottovuoto il polpo con alloro, timo, aglio e olio

2

Cuocere a 92 gradi per 80 minuti e raffreddare subito

3

Mettere un un recipiente il latte di mandorla e la lecitina ,far riposare per 30 minuti e poi incorporare aria con una frusta fino a creare una schiuma

4

Impiattare adagiando sul fondo di un piatto i taralli sbriciolati e condire con un filo di olio

5

Rigenerare il polpo a 80 gradi per 15 minuti

6

Sistemare quindi i tentacoli del polpo accanto ai taralli sbriciolati

7

Unire l'aria di mandorla e dei puntini di yogurt greco

Total
9
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*