La Cucaracha, dove provare l’autentica cucina messicana

Se siete amanti della cucina messicana o se avete voglia di assaggiarla per la prima volta dovete assolutamente andare a La Cucaracha, un ristorante messicano che si trova a Roma, nel quartiere Prati.

Diana Beltran è lo chef e la proprietaria del ristorante,  gestito interamente da personale messicano . Nata ad Acapulco, sulla costa pacifica del Messico, Diana  vive in Italia da quando aveva 18 anni. E’  inoltre autrice del libro di cucina “Messico” (Gribaudo, 2013, 187 p.), che contiene 100 ricette che, per la reperibilità degli ingredienti, sono facili da preparare anche in Italia. Lavora anche per clienti privati, per istituzioni e ha servito le sue pietanze anche a Papa Benedetto VI. Nel 2002 apre La Cucaracha a Prati, ma l’avrete sicuramente vista come chef conduttrice della trasmissione Sapori dal Messico su Gambero Rosso Channel.

Noi l’abbiamo conosciuta proprio grazie al programma e,  dato che in quel periodo vivevamo a Roma, appena scoprimmo che aveva un ristorante corremmo a provarlo!

Sul sito c’è scritto: “Varcare la porta de “La Cucaracha” significa attraversare una sorta di “porta alchemica”, che introduce alla conoscenza della cucina e della cultura messicane attraverso le suggestioni ricevute dai cinque sensi: vista (i colori e l’intensità dell’arte di Frida Kahlo), olfatto e gusto ( i profumi e i sapori dei piatti proposti), udito (la musica tradizionale dei mariachi), tatto (le stoffe e l’artigianato tradizionale)“.

Possiamo assicurarvi che è tutto vero!

Entrando ci si ritrova in un piccolo angolo tranquillo di Messico e si lascia fuori il caos cittadino in cui è conservata la cultura messicana.

Ogni volta che torniamo a Roma cerchiamo di tornarci a cena, l’ultima volta abbiamo ordinato come al solito i nachos che ovviamente sono freschi e preparati da loro e che sono accompagnati da una salsa guacamole che riteniamo sia la migliore mai mangiata.

Per assaggiare più piatti decidiamo sempre di ordinare piatti diversi. L’ultima volta optammo per le fajitas di pollo e un burrito con carne di manzo.

Le fajitas in realtà sono un piatto tipico della cucina Tex- Mex, una fusione tra la cucina messicana e quella del Texas meridionale. Sono strisce di carne preparate alla piastra con cipolle e peperoni,  che vengono servite con del riso, formaggio “queso” e tortillas di mais nelle quali è possibile arrotolare gli ingredienti. Inutile dire che le fajitas de La Cucaracha sono fenomenali. Il sapore del pollo con cipolle si sposa perfettamente con con la freschezza e la croccantezza dei peperoni. La cosa che adoriamo poi, è che questo tipo di piatto è componibile a proprio piacimento.

Anche il burrito o taco de harina fa parte della cucina Tex-Mex e , per chi non lo conoscesse, è una totilla di farina arrotolata, in questo caso con un ripieno di bocconcini di manzo con fagioli, formaggio, salsa taco, insalata e guacamole a parte. Gli equilibri di sapori, la cottura e la consistenza sono perfetti. In Italia, fino ad ad oggi,  non abbiamo mai provato un burrito migliore.

Dovete sapere che la cucina messicana è stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio immateriale dell’umanità, quindi,  siete in zona o passate da Roma, vi consigliamo vivamente di andare a provare La Cucaracha per vivere un’ esperienza nella cultura e nelle tradizioni culinarie del Messico.

La Cucaracha si trova a Roma, in Via Mocenigo 10
Total
3
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*